Sonic Uke Orchestra

Sonic Uke Orchestra'S STORY

Nell’autunno 2014 all’interno della Scuola di Musica “Officine Musicali” di Nonantola (Modena) nasce finalmente il laboratorio dedicato all’ukulele, strumento storicamente legato alla cultura musicale hawaiiana. Nel giro di poco tempo si costituisce una vera e propria orchestra in cui tutti i registri e le varie tipologie della famiglia dell’ukulele sono presenti e raccolte in sezioni, con parti specifiche, dedicate ai singoli musicisti.

Il lavoro dell’orchestra si svolge tra canzoni, brani strumentali, arrangiamenti rigorosi e parti di improvvisazione, dove l’incastro tra gli ukulele e le numerose voci soliste, conduce ad un suono originale e caratteristico, al tempo stesso delicato e incisivo. Ad arricchire ulteriormente il tessuto orchestrale concorrono da subito sia la solida e imprescindibile presenza del contrabbasso sia il colore inconfondibile della chitarra hawaiiana. Col passare del tempo però all’organico strumentale di partenza si sono aggiunti ulteriori timbri e colori (glockenspiel, trombone, percussioni): strumenti che ampliano notevolmente le potenzialità espressive dell’orchestra senza snaturarne il carattere, lasciando che la famiglia degli ukulele mantenga la sua centralità.

Il repertorio, estremamente vario, comprende brani di David Bowie, Blondie, Thelonious Monk, Duke Ellington, Frank Zappa, Erik Satie, Rodriguez, Elvis Presley, The Beatles, brani della tradizione hawaiiana e molte canzoni di musica italiana (tra cui le memorabili “Un albero di trenta piani”, “Amarsi un po’” e “Viva la campagna”) e un omaggio al cartone animato di Bruno Bozzetto “Vip, mio fratello superuomo”.

Nel 2017 l’orchestra ha realizzato la sonorizzazione dei seguenti cortometraggi di animazione: “D’ombra e di fango” frutto di un laboratorio tenuto dall’associazione OTTOmani con l’istituto Venturi di Modena (progetto inserito nelle celebrazioni dei 2200 anni di Modena, l’antica Mutina); “Imago” di Beatrice Pucci e “The Choice” di Alessia Travaglini.

ORGANICO 2017-2018

  • Giorgio Casadei: ukulele soprano, ukulele sopranino, banjolele, cigarbox, direzione
  • Cinzia Zaccaroni: voce, ukulele concerto, banjolele
  • Benedetta Copeta: voce, ukulele tenore
  • Irene Prendin: voce, ukulele soprano, monotron, oggetti
  • Laura Mocali: voce, ukulele concerto, glockenspiel, melodica
  • Alice Green: voce, ukulele baritono, tenore, sopranino, banjolele
  • Kathleen Matney: ukulele soprano, voce
  • Francesco Minelli: ukulele soprano, voce, flauto a tiro, oggetti
  • Erika Zambelli: ukulele soprano
  • Angelica Borsari: ukulele soprano, banjolele
  • Irene Goldoni: ukulele soprano
  • Giacomo Zambelli: ukulele concerto, voce
  • Alessandro Della Casa: ukulele concerto, ukulele baritono
  • Andrea Mazzi: ukulele tenore Low G, ukelele baritono
  • Paolo Pagnoni: ukulele baritono, voce
  • Lorenzo Mantovani: ukulele tenore, steel guitar
  • Marina Ciccarelli: trombone, ukulele soprano
  • Calo Magrì: clarinetto
  • Francesco Zaccanti: contrabbasso, voce
  • Dencs Daniel Csaba: percussioni, tabla
  • Massimiliano Parenti: ukulele baritono, ukulele tenore, voce
  • Vincenzo Piccirillo: ukulele soprano, voce